Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Campagne sociali

  • Sfido la fame

    Sfido la fame

    Anno : 2015

    Associazione :
    Oxfam Italia

Con questa campagna, OXFAM Italia è a fianco delle donne nella battaglia contro la fame. 
Invia un sms solidale o chiama da telefono fisso al 45509 per donare 2, 5 o 10 euro

La fame oggi riguarda ancora oggi 805 milioni di persone nel mondo.
La fame non è una condizione inevitabile, ma un’ingiustizia che si può sconfiggere. E’ il risultato di un sistema iniquo che intensifica povertà e disuguaglianza, conseguenza di modelli di produzione e consumo diseguali e insostenibili, di una distribuzione delle risorse ingiusta e di relazioni di potere distorte.
Tra le cause principali della fame vi sono la povertà che pregiudica la possibilità di comprare il cibo e riduce le capacità produttive, e il cambiamento climatico, che mina la sicurezza alimentare dei piccoli agricoltori, vittime di eventi atmosferici estremi e delle impennate dei prezzi.

Paradossalmente, il 98% di chi fa ancora i conti con una cronica mancanza di cibo vive di agricoltura e allevamento nei paesi in via di sviluppo. La maggior parte di questi piccoli produttori e contadini sono donne, costrette a lottare ogni giorno per sfamare la propria famiglia, vittime di discriminazioni sociali e culturali.

Le donne rappresentano infatti il 43% della forza lavoro in agricoltura e circa i due terzi dei 600 milioni di allevatori più poveri al mondo, svolgendo un ruolo strategico nella produzione di cibo e nel garantire la sicurezza alimentare delle loro famiglie e delle comunità in cui vivono.

Sfidare la fame vuol dire investire sulle donne. Le donne coltivatrici sono tra il 20 e il 30% meno produttive degli uomini a causa di ostacoli culturali che impediscono loro di avere pari opportunità di accesso alle risorse, alle informazioni e alla conoscenza. Se questo divario venisse meno, e donne e uomini godessero degli stessi diritti e delle stesse possibilità, nei paesi in via di sviluppo si potrebbero sfamare tra i 100 e i 150 milioni di persone in più, riducendo fino al 19% il numero di persone che attualmente soffre la fame.

Sostenere una donna, rafforzare la sua autonomia, il suo potere e le sue competenze significa migliorare salute, nutrizione e istruzione prima di tutto per i suoi bambini ma anche per tutta la comunità in cui vive.

Sfido la fame vuol dire proprio questo: fare leva sulle capacità e le potenzialità delle donne per uscire da una condizione di povertà e determinare un futuro più giusto. Per tutti.

Con questa campagna, OXFAM Italia è a fianco delle donne nella battaglia contro la fame. Nell’anno di Expo2015, a cui Oxfam partecipa con eventi dedicati ai temi del diritto al cibo e della giusta alimentazione, rinnoviamo con forza ancora maggiore il nostro sostegno alle comunità più povere, perché le donne abbiano accesso alle risorse, alla terra, al credito, alla formazione.
Con i proventi della campagna "Sfido la Fame" sarà possibile sostenere 40.000 donne attraverso progetti di cooperazione finalizzati a migliorare la produzione di cibo, l’accesso alle risorse e al credito, rafforzandone la capacità di creare e commercializzare prodotti agricoli e artigianali in Ecuador, Sudan e Haiti.

  • Con 2 euro doni a una donna i semi necessari che le permetteranno di garantire cibo ai suoi figli per un’intera stagione
  • Con 5 euro garantisci a una donna 10 piante resistenti alla siccità, per diversificare i raccolti e sconfiggere la malnutrizione infantile
  • Con 10 euro garantisci a una donna un allevamento familiare di galline per la produzione di uova

#sfidolafame

Vai al sito>>