Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Associazioni

  • Antoniano Onlus

    Antoniano Onlus

    Associazione : Antoniano Onlus

Fin dalla sua nascita, ormai più di 60 anni fa, Antoniano porta avanti un impegno costante per le persone che vivono in condizioni di grave emarginazione. Lo fa partendo dalla mensa e creando relazioni di fiducia con i suoi ospiti. Attraverso la condivisione del pasto porta avanti progetti di inserimento sociale e lavorativo calibrati sulle potenzialità del singolo.

Il pasto quindi diventa un mezzo e non un fine, il primo passo per costruire legami solidi con le persone che si rivolgono ai nostri servizi e costruire con loro percorsi di reinserimento nella società. Le persone che si rivolgono a noi spesso hanno perso tutto: persone che hanno perso il lavoro e si ritrovano all’improvviso in una condizione di precarietà da cui non sanno svincolarsi, famiglie con bambini in difficoltà, migranti che si ritrovano in un Paese sconosciuto senza avere punti di riferimento. Con tutti loro costruiamo progetti di vita e facciamo ogni giorno un passo avanti nel percorso verso il reinserimento sociale e la riconquista di una vita autonoma. 

Tale processo ha diverse ricadute positive, non solo sulle persone che hanno accesso al programma ma anche sulla comunità. Un maggior numero di persone che intraprendono un percorso di autonomia significa un minore aggravio sulla spesa pubblica e la valorizzazione di nuove risorse nel tessuto produttivo cittadino. Investire sull’autonomia, infatti, significa investire sulle persone e sulle loro potenzialità, dove il ritorno sull’investimento è il valore sociale che viene generato.

A tutte le nostre attività applichiamo un modello che indica il percorso che seguiamo con i grandi e i bambini che aiutiamo ogni giorno. Unendo le competenze acquisite negli anni dal 2016 abbiamo iniziato ad occuparci anche delle famiglie. Tutto inizia da una conoscenza reciproca per poi concludersi con l’acquisizione delle competenze necessarie per poter vivere una vita autonoma. Durante tutto il percorso gli ospiti sono continuamente supportati dai nostri operatori.

Quando parliamo dei bambini vi è una prima valutazione degli operatori del Centro per capire i loro bisogni e fragilità. Solo così è possibile strutturare un percorso riabilitativo basato sulle potenzialità del bambino, per portarlo al massimo dell’autonomia possibile.

Per i grandi si parte da un primo incontro attraverso il centro d’ascolto e la mensa per poi strutturare percorsi di accompagnamento sociale, di accoglienza abitativa o, dove possibile, di reinserimento lavorativo, in relazione alle competenze e alle potenzialità della persona.


Vai al sito >>