Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Campagne sociali

  • Non mi rifiuto

    Non mi rifiuto

    Anno : 2016

    Associazione :

Campagna di comunicazione ed educazione ambientale “NON MI RIFIUTO” realizzata da ANCI con il supporto di Ancitel, patrocinata dal Ministero dell’ Ambiente, avente lo scopo di formare i ragazzi facendo in modo che diventino contestualmente anche testimonial di un messaggio positivo nei confronti delle famiglie per promuovere buone pratiche di raccolta e riciclo

Oggi più che mai il futuro dell’ambiente è nelle mani dei più giovani, perché a loro è affidato il difficile compito di divenire migliori di noi adulti, nelle buone pratiche della gestione dei rifiuti e nella tutela dell’ambiente.

L’Italia, per allinearsi ai criteri contenuti nella Direttiva 98/2008, dovrebbe nei prossimi anni aumentare gli investimenti per i sistemi di raccolta e trattamento rifiuti più performanti in termini di emissioni. Tanto è stato fatto perché si affermassero visioni che considerano il rifiuto come risorsa e non come esternalità, ma molto c’è ancora da fare. Abbiamo pertanto sentito l’esigenza di puntare dritto al cuore dei più giovani, utilizzando e facendo propri quelli che sono gli strumenti a loro cari, attraverso un mezzo universale come la musica, che permettesse di raggiungere nel più breve tempo possibile il maggior numero di persone.

Nasce così la campagna di comunicazione ambientale “Non Mi Rifiuto”, che parla ai giovani con il linguaggio del Rap, attraverso un motivo orecchiabile, scritto dal rapper emergente Marco Lena, in arte Blebla. È ormai impossibile concepire la musica senza il supporto visivo, di conseguenza è stato girato un video coinvolgente e diretto.
Certi della facilità di diffusione concessa dai nuovi media, abbiamo individuato delle strategie di comunicazione che consentissero al meglio di rendere virale il video.

Non Mi Rifiuto”, è inoltre, la prima campagna di educazione ambientale “a km zero”, nel senso che tutti i Comuni Italiani potranno scaricare gratuitamente il video. È stato predisposto un kit personalizzabile contenete magliette, brochure e manifesti, al fine di rendere ancora più incisiva l’iniziativa. Vogliamo far sì che il maggior numero di persone venga raggiunto dall’idea che la tutela dell’ambiente sia frutto del lavorio costante di tutti, nessuno escluso.

Abbiamo scelto il mezzo più potente di tutti, ovvero la Musica, perché riteniamo che nessuno possa e debba tapparsi le orecchie, di fronte all’idea che nulla debba essere distrutto, ma bensì trasformato in risorsa.

Con il supporto del Ministero dell’Ambiente, dell’Anci, dei vari consorzi, enti ed aziende, abbiamo unito le forze sulle note di un motivo che vogliamo diventi uno stato di coscienza civile; il non rifiutarsi di rendersi parte attiva nel miglioramento personale e collettivo, il non rifiutarsi di aprirsi alla tutela della bellezza, il non rifiutarsi di agire servendo il mondo attraverso le buone pratiche.

Il Non Rifiutarsi di cambiare. Attraverso Ancitel Energia & Ambiente, società di supporto tecnico per gli uffici Ambiente e Rifiuti dell’ANCI, nella realizzazione dei progetti destinati a migliorare l’efficienza dei servizi prevalentemente nel ciclo integrato dei rifiuto, abbiamo scelto di realizzare una campagna di comunicazione ambientale: “Non Mi Rifiuto”.

Scegliendo di supportare le amministrazioni comunali nel difficile e complesso agire quotidiano e soprattutto nella necessaria attività di comunicazione ed educazione alla corretta raccolta differenziata, certi del potere comunicativo ed innovativo della musica.

 

Vai al sito>>