Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Campagne sociali

  • Mai più bambine spose

    Mai più bambine spose

    Anno : 2015

    Associazione :
    Amnesty International


Campagna di Raccolta Fondi “Mai più bambine spose” promossa da Amnesty International Italia, la più importante organizzazione mondiale per la difesa dei diritti umani.
L’iniziativa è rivolta a sensibilizzare l’opinione pubblica sul fenomeno dei matrimoni precoci e forzati che si radica nella povertà, nella discriminazione e nell’ arretratezza culturale

 

Dal 18 ottobre all’1 novembre inviando un SMS da cellulare personale al 45594 si potranno donare 2€ oppure 2 o 5€ con chiamata da rete fissa, a sostegno di "Mai più spose bambine", campagna di Amnesty International Italia nata per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dei matrimoni precoci e forzati, a incrementare l’attenzione dei governi nei paesi in cui è presente questa pratica affinché sia bandita e a favorire l’avvio di indagini imparziali, tempestive ed esaurienti su ogni denuncia di violazione dei diritti umani basata sulla discriminazione.

15 milioni di ragazze ogni anno nel mondo sono costrette a sposarsi prima dei 18 anni con uomini molto più vecchi di loro. 37 mila bambine ogni giorno a cui, di fatto, viene negata l’infanzia. Isolate, tagliate fuori da famiglia e amicizie e da qualsiasi altra forma di sostegno, perdono la libertà e sono sottoposte a violenze e abusi. Molte di loro rimangono incinte immediatamente o poco dopo il matrimonio, quando sono ancora delle bambine.

I matrimoni precoci e forzati violano il diritto alla vita, alla libertà e all’istruzione delle bambine e sono un fenomeno da contrastare e bandire.

Vai al sito>>