Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Campagne sociali

  • Non c'è vita senza cuore

    Non c'è vita senza cuore

    Anno : 2017

    Associazione :
    Mission Bambini

 

Dal 18 settembre al 9 ottobre 2017, torna la campagna di raccolta fondi promossa da Mission Bambini per salvare la vita dei bambini cardiopatici nati nei Paesi più poveri

 

Nei Paesi più poveri del mondo centinaia di migliaia di bambini sono in attesa di un’operazione salva-vita: sono nati con una grave malattia al cuore e le loro uniche speranze sono affidate alla solidarietà internazionale. Infatti nei Paesi avanzati le cardiopatie congenite vengono diagnosticate in fase prenatale e operate alla nascita. Dove invece mancano le strutture ospedaliere e il personale medico in grado di realizzare interventi così complessi, molti bambini sono destinati a non raggiungere il primo anno di vita o vanno incontro a gravi problemi di crescita e di sviluppo psicosomatico.

La Fondazione Mission Bambini dal 2005 attraverso il progetto “Cuore di bimbi” raccoglie fondi per salvare i bambini cardiopatici che nascono nei Paesi più poveri. In oltre 10 anni, 1.761 bambini sono stati salvati attraverso un’operazione di cardiochirurgia pediatrica, più di 14.000 bambini sono stati visitati e hanno avuto una diagnosi corretta, 270 medici locali sono stati coinvolti in oltre 4.400 ore di formazione gratuita.

“Questi risultati – dichiara Goffredo Modena, Presidente di Mission Bambinirappresentano un’eccellenza tutta italiana. Cruciale è infatti il ruolo dei medici italiani, che lavorano nei migliori ospedali del nostro Paese e periodicamente partono come volontari per salvare tante piccole vite. Medici che all’altissima professionalità uniscono una dedizione al prossimo e un’umanità eccezionali”.

Le modalità di intervento previste dal progetto “Cuore di bimbi” sono tre. Oltre alle missioni all’estero di medici italiani volontari, se nel Paese di nascita mancano sia gli ospedali che i medici i bambini vengono portati in Italia o in Romania (se nati in Est Europa) per essere operati. Infine, la Fondazione sostiene gli ospedali locali con l’acquisto di attrezzature, interventi di miglioramento strutturale, oppure copre i costi delle operazioni per le famiglie più povere.

“Non c’è vita senza cuore”: dal 18 settembre al 9 ottobre tutti possono contribuire a sostenere il progetto “Cuore di bimbi” della Fondazione Mission Bambini con un SMS o una telefonata da rete fissa al numero 45526. Il valore della donazione è di 2 euro al 45526  per ciascun sms inviato da cellulare Wind3, Tim, Vodafone, Postemobile, Coop Voce, Tiscali. oppure 5 euro al 45526  per ciascuna chiamata da rete fissa Vodafone, Twt, Convergenze E Postemobile, o 2/5 euro da rete fissa Tim, Wnd3,  Fastweb, Tiscali. Nel periodo 18-24 settembre l’iniziativa è sostenuta da Responsabilità Sociale RAI.

Grazie ai fondi raccolti, Mission Bambini potrà finanziare 8 missioni umanitarie per salvare la vita a 320 bambini: 80 grazie ad un intervento chirurgico e 240 con screening preventivo. Questi i Paesi coinvolti: Birmania, Cambogia, Uganda, Zambia e Zimbabwe. 

Vai al sito>>