Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Campagne sociali

  • Le parole non bastano più

    WeWorld Intervita

    Anno : 2015

    Associazione :
    WeWorld Intervita

Al via la campagna LE PAROLE NON BASTANO PIÙ” 
per fermare la violenza sulle donne
aiuta WeWorld con un sms o chiamando il 45502

Ogni anno in Italia sono 14 milioni gli atti di violenza contro le donne,
ogni 3 giorni una donna viene uccisa dal partner, dall’ex o da un familiare. Non si può restare indifferenti.
Il 28 febbraio parte la campagna “LE PAROLE NON BASTANO PIÙ” di WeWorld
per dire basta alla violenza sulle donne
e garantire un aiuto concreto a chi ha subito traumi fisici e psicologici.  

Torna per il secondo anno consecutivo “LE PAROLE NON BASTANO PIÙ”, la campagna di WeWorld per dire basta alla violenza contro le donne. Sostenere WeWorld si può, con 2 euro mandando un sms o chiamando da rete fissa al numero solidale 45502dal 28 febbraio al 15 marzo 2015. 

In Italia, ogni anno, ci sono 14 milioni  di  atti di violenza contro le donne (dallo schiaffo allo stupro), circa 26 ogni minuto. Ogni 3 giorni una donna viene uccisa dal partner, dall’ex o da un familiare, ma solo il 7,2% delle vittime denuncia l’accaduto.
Sono numeri scioccanti e le parole non bastano più. Per questo WeWorld lancia per il secondo anno consecutivo “Le parole non bastano più”, la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per portare un aiuto concreto alle donne che subiscono violenza, a chi ha subito traumi fisici e psicologici.

Dall’28 febbraio al 15 marzo è possibile sostenere WeWorld e donare 2 euro inviando un sms al numero solidale 45502 dai cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile e CoopVoce o chiamando lo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Fastweb, Vodafone, TeleTu e TWT.

I fondi raccolti serviranno a finanziare il progetto SOStegno Donna che mira a garantire sportelli di assistenza psicologica e sociale aperti l’intera giornata - H 24, con reperibilità notturna – sette giorni su sette nei Pronto Soccorso. Il Pronto Soccorso è proprio il luogo dove si può far emergere la violenza domestica, perché nonostante la maggior parte delle donne maltrattate scelga il silenzio, è qui che queste si rivolgono quando hanno bisogno di aiuto.

Attraverso SOStegno Donna la vittima di violenza riceve subito le cure necessarie e viene presa in carico e sostenuta, al riparo dal maltrattante. In un anno, sono oltre 1000 le donne vittime di violenza a cui SOStegno Donna potrà dare un aiuto

Anche quest’anno la campagna “Le Parole non Bastano Più” può contare sul sostegno di numerosi testimonial, tra cui Euridice Axen, Giulio Base, Rossella Brescia, Maria Grazia Cucinotta, la campionessa di Scherma Elisa di Francisca, Tiziana Rocca, Giulio Scarpati, Francesca Senette, e molti altri.

Vai al sito>>