Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Campagne sociali

  • Campagna D.i.Re contro la violenza sulle donne

    di re

    Anno : 2017

    Associazione :
    D.i.Re Donne in Rete contro la violenza

22 - 25 novembre 2017 

CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE D.i.Re

CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE. 

 

LA RETE NAZIONALE DEI CENTRI ANTIVIOLENZA di D.i.Re

CON LE DONNE DA OLTRE 30 ANNI. 

 

In occasione del 25 novembre, Giornata Internazionale di lotta per l'eliminazione della violenza contro le donne, D.i.Re Donne in Rete contro la violenza, da 30 anni con le donne, pone l'attenzione alla prevenzione della violenza di genere in un momento nel quale si assiste ad una recrudescenza dei femminicidi ed a continui episodi di violenza perpetrata contro le donne.

Secondo gli ultimi dati, riportati del Ministero dell'Interno, dal 2011 si è registrato un calo degli omicidi, da 554 a 258, finora, nel 2017, tuttavia sono in aumento gli omicidi in famiglia a danno delle donne, nel 2011 erano il 61% del totale, nel 2016 erano saliti al 63% e nei primi 9 mesi di quest'anno si è già 71%. 61 donne vittime su 86 omicidi avvenuti in ambito familiare.

 

Gli 80 Centri antiviolenza della Rete D.i.Re, da 30 anni, affrontano il tema della violenza maschile sulle donne secondo un'ottica della differenza di genere. È in questi luoghi che le donne sono accolte, ascoltate, ospitate ed è offerto loro un percorso di uscita dalla violenza nella piena consapevolezza e in un processo di autodeterminazione.

Il lavoro svolto dai Centri è quello di mettere al centro delle proprie azioni la donna che subisce  violenza maschile, nella ricerca di soluzioni e di risposte al suo problema, nel sostenere il processo di recupero della propria autonomia.

 

Dal 22 al 25 novembre Responsabilità Sociale RAI ha concesso a D.i.Re Donne in Rete contro la violenza un periodo di sensibilizzazione sulle sue reti televisive e radiofoniche.

Un' occasione per ribadire l'impegno di tutta la rete dei Centri antiviolenza nella prevenzione della violenza contro le donne e nel processo volto ad innescare un cambiamento nella società, nella politica e nella comunicazione. Un modo, anche, per far conoscere il lavoro svolto in questi anni dalle operatrici dei Centri, sia sul piano della competenza che su quello politico, affinché si attuino misure concrete che portino all'eliminazione delle radici strutturali dei comportamenti violenti contro le donne.

www.direcontrolaviolenza.it