Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Campagne sociali

  • Una Voce per Padre Pio

    padre pio

    Anno : 2014

    Associazione :
    Una Voce per Padre Pio

Campagna promossa da "Una Voce per Padre Pio Onlus" con lo scopo di raccogliere fondi per sostenere i progetti umanitari che l’Associazione porta avanti nei Paesi del Terzo Mondo. Dal 23 al 29 giugno 2014




Il 40% degli Ivoriani, oltre 8 milioni di persone, vive al di sotto della soglia di povertà. L’insicurezza, le difficoltà per l’alfabetizzazione, la disoccupazione e le altre ferite lasciate dalle recenti guerre civili, sono ancora aperte e completano il quadro attuale del Paese. Se pur i conflitti sono terminati, tuttavia però, perdurano violenza e molta insicurezza. Inoltre le condizioni di vita sono ancora disumane: il 40% della popolazione non riesce a soddisfare i propri bisogni alimentari e il 17% dei bambini risultano malnutriti. Il 50% dei minori non possono andare a scuola, e oltre la metà dei giovani tra i 15 e i 24 anni non sanno né leggere né scrivere. Infine, circa 11 milioni di persone vivono ammassate nella miseria più assoluta degli slum delle grandi città. I principali obiettivi da raggiungere per la ricostruzione del paese sono la riconciliazione e la convivenza pacifica, e per questo sono fondamentali valori come la formazione dei giovani, che sono il futuro della Costa d’Avorio. Altrettanto fondamentale è ottenere una integrazione totale e socialmente radicata dei diversi gruppi etnici, così come aiutare le vittime più danneggiate, come le famiglie.

Nell’area di YAOU, Villaggio ben popolato che confina con Bonoua, tra le tante cose che mancano, vi è l’assenza totale di Licei. I ragazzi per recarsi a scuola devono percorrere alcuni Km, su strade insidiose, per recarsi nella vicina città di Bonoua. Inutile sottolineare che questo percorso, fatto più volte in una giornata e sotto le intemperie, non è affatto sicuro… la strada è molto trafficata e non esistono via alternative se non quella di incamminarsi lungo il ciglio della strada statale.
Il livello dei licei presenti a Bonoua, se pur statali, lascia al quanto a desiderare, tra assenza di programmi solidi, scioperi di insegnanti e mal funzionamento del sistema scolastico pubblico, i risultati sono tutt’altro che eccellenti. Per questi motivi si è pensato di attuare il Progetto di costruzione di un Liceo “Cattolico” con refettorio e dormitori annessi, una sorta di convitto di grande livello.
Per la sua realizzazione abbiamo ottenuto il partenariato del Comune di Bonoua e della Sotto Prefettura di Bonoua.

Struttura Progetto:
• Estensione totale mq. 13.200
• Numero Aule 24
• Amministrazione
• Infermeria
• Laboratori
• 20 camere Dormitori
• 2 cucine
• 2 refettori
• aree relax

Partners del Progetto
Sotto Prefettura di Bonoua
• Costa D’Avorio Segreteria Generale Prefettura di Grand Bassam
• Costa D’Avorio Comune di Bonoua
• Costa D’Avorio Centro Tecnico Professionale Don Orione di Bonoua
• Costa D’Avorio Website
www.unavoceperpadrepio.com