Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Campagne sociali

  • Sensibilizzazione LILT - XVII Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

    lilt camp

    Anno : 2018

    Associazione :
    LILT

XVII Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica 17 – 25 marzo 2018

 

La Squadra della Prevenzione LILT in campo contro i tumori: Joe Bastianich, Filippo La Mantia, Chiara Maci, Paolo Ruffini e Alessia Zecchini i testimonial della campagna

 

Dal 17 al 25 marzo 2018  visite gratuite negli spazi prevenzione LILT in tutta Italia

 

La LILT, Lega Italiana per Lotta contro i Tumori, Ente Pubblico vigilato dal Ministero della Salute, promuove dal 17 al 25 marzo 2018 la XVII edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, la campagna che ogni anno vuole diffondere la cultura della prevenzione e sottolineare l’importanza di adottare un corretto stile di vita per combattere i tumori.

 

Per comunicare i messaggi legati alla prevenzione dei tumori, che da sempre sono al centro dell’attività dell’Ente, quest’anno la LILT ha scelto di schierare in campo cinque testimonial d’eccezione, che andranno a comporre una vera e propria “Squadra della Prevenzione”: Joe Bastianich, imprenditore, ristoratore e acclamato giudice di Masterchef, la coppia composta – nella campagna così come nella vita – da Chiara Maci, una delle più famose e apprezzate food blogger italiane, e Filippo La Mantia, “oste e cuoco” siciliano di origine ma ormai stabilmente trapiantato a Milano, e ancora Paolo Ruffini, attore, regista e presentatore televisivo, per concludere con l’apneista Alessia Zecchini, che nel 2017 ha raggiunto il record mondiale di apnea in assetto costante arrivando a 104 metri di profondità.

 

Alimentarsi correttamente, riposare bene, praticare attività sportiva: ecco la ricetta per tenere lontano il cancro e proteggere la nostra salute. Semplici regole che possiamo mettere in pratica tutti, da subito, per contribuire alla battaglia contro le patologie oncologiche. E proprio per sottolineare l’importanza che la prevenzione primaria riveste per combattere il cancro la campagna sarà caratterizzata dall’hashtag #giocadanticipo, che i testimonial che hanno deciso di “scendere in campo” al fianco della LILT utilizzeranno per ricordare a tutti che per fare davvero prevenzione è fondamentale praticare attività fisica e alimentarsi in modo sano: fare movimento ci permette di combattere la sedentarietà e tutte le malattie ad essa correlate, così come è di primaria importanza scegliere gli alimenti giusti, assumere porzioni adeguate, dire no a bevande alcoliche e sigarette.

 

Vita sana dunque, da affiancare a controlli periodici: nel corso della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica sarà possibile effettuare visite gratuite di prevenzione in senologia, ginecologia, endocrinologia, pneumologia, gastroenterologia e di prevenzione dei tumori della pelle, presso i circa 400 centri prevenzione e le 106 sedi provinciali LILT in tutta Italia, dove sarà anche possibile acquistare, a fronte di un modesto contributo a sostegno delle attività promosse dalla LILT, una bottiglia di olio extravergine d’oliva, simbolo storico della campagna di prevenzione.

 

Anche il campionato di calcio di Serie A scenderà in campo a supporto della campagna LILT: in occasione della 29esima giornata della Serie A TIM, domenica 18 marzo, nei dieci stadi in cui si giocheranno i match del massimo campionato l’iniziativa sarà presentata con l’esposizione di uno striscione al centro del campo prima dell’inizio delle partite e attraverso la lettura di un breve messaggio da parte dello speaker dello stadio. 

www.lilt.it