Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Campagne sociali

  • Un sms al 45506 per salvare molte piccole vite in Haiti

    Un sms al 45506 per salvare molte piccole vite in Haiti

    Anno : 2016

    Associazione :
    Fondazione Francesca Rava

Dal 6 al 18 giugno 2016, da rete fissa o con sms al numero 45506, sostieni la fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus per operazioni chirurgiche salvavita dei bambini di Haiti all’ospedale pediatrico Saint Damien 

 

Haiti è uno dei paesi più poveri al mondo. Mancano strade, case, acquedotti, corrente elettrica. Ogni ora 2 bambini muoiono per malnutrizione e malattie curabili. Ci sono solo 3 chirurghi pediatrici su oltre 10 milioni di abitanti. L’ospedale Saint Damien della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus è l’unico pediatrico dell’isola e assiste 80.000 bambini l’anno.

Da lunedì 6 giugno a sabato 18 giugno, puoi donare 2 euro con sms al 45506 dai cellulari TIM, Vodafone, Wind, 3, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali o con chiamata da rete fissa Vodafone e TWT, oppure 2 o 5 euro per chiamata da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb  e Tiscali, alla Fondazione Francesca Rava  – N.P.H.  Italia Onlus per l’ospedale Saint Damien, dove chirurghi volontari italiani stanno operando centinaia di bambini e stanno formando nuovi chirurghi pediatrici haitiani, per  salvare tante piccole vite. 

Anche i testimonial e amici della Fondazione tra i quali Arisa, Martina Colombari, Paolo Fresu, Andrea Pellizzari, Paola Turci, tutti stati in prima linea in Haiti, stanno lanciando il loro appello su tv, radio,  stampa, sui social network, su YouTube e sul sito della Fondazione www.nphitalia.org.

La Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus da 30 anni in Haiti in aiuto ai bambini

La Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus è presente in Haiti da 30 anni sotto la guida di Padre Rick Frechette, medico in prima linea con numerosi progetti che portano ogni giorno assistenza sanitaria, istruzione, acqua e cibo a migliaia di bambini, danno lavoro e formazione professionale a 1.600 haitiani. L’ospedale pediatrico NPH Saint Damien è l’unico ospedale pediatrico dell’isola, una struttura d’eccellenza, realizzato su progetto tecnico italiano; nell’emergenza terremoto del 2010 è stato per giorni l’unico ospedale operativo, centro dei soccorsi internazionali. Assiste 80.000 bambini l’anno e 4.000 mamme con i loro neonati. È dotato di 224 posti letto, 4 sale operatorie, pronto soccorso, l’unico programma oncologico del paese, maternità e neonatologia, reparto per il recupero dei bambini malnutriti, radiologia digitale, clinica dentale, farmacia con laboratorio galenico, un padiglione per le vaccinazioni e il trattamento dell’HIV. Gemellaggi con ospedali d’eccellenza e Università italiane garantiscono la formazione continua e la crescita del personale dell’ospedale che è tutto haitiano.  

 Un progetto di salvezza: chirurgia pediatrica all'Ospedale St. Damien in Haiti

Oggi in Haiti, un paese di oltre 10 milioni di abitanti, la metà sono bambini, esistono solo 3 chirurghi pediatrici e 2 di questi operano già al S. Damien. All’esterno esistono cliniche private, dove il costo di interventi salvavita è inaccessibile alla maggioranza delle famiglie. Patologie curabili come una semplice ernia, se trascurata può condannare un bambino a immobilità, sofferenze, disabilità e decesso. La Fondazione sta potenziando l’attività chirurgica dell’Ospedale S. Damien, per assicurare  assistenza 24ore/24, far sì che diventi polo per la formazione di nuovi chirurghi pediatrici in Haiti. Ha stretto una partnership con la Società Italiana di Chirurgia Pediatrica (SICP), per la presenza in Haiti a rotazione di chirurghi italiani volontari per la formazione del personale medico e infermieristico e di giovani specializzandi dell’Università, per ridurre il costo per intervento, incrementare il numero bambini operati/anno, dagli attuali 500 a 1500.

È sempre possibile donare alla Fondazione su c/c bancario IT 39G0306234210000000760000 o con carta di credito sul sito

Vai al sito>>