Rai - Segretariato Sociale

Rai.it


Campagne sociali

  • In farmacia per i bambini

    Fondazione Rava NPH in farmacia

    Anno : 2015

    Associazione :
    Fondazione Francesca Rava


La Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus invita tutti “In farmacia per i bambini”

20 novembre 2015, Giornata Mondiale dei diritti dell’Infanzia 

 

 

In farmacia per i bambini è un’iniziativa nazionale della Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus nelle farmacie aderenti in tutta Italia. Migliaia di volontari della Fondazione e farmacisti si affiancheranno nella sensibilizzazione sui diritti dei bambini e nella raccolta di farmaci e prodotti pediatrici, che saranno donati a 242 enti (tra i quali Case Famiglia, Comunità per minori, Comunità per mamme e figli), che aiutano i bambini che vivono una condizione di povertà sanitaria in Italia e in Haiti all’Ospedale pediatrico St Damien. Sostengono l’iniziativa KPMG, Mellin, Solgar, Nutricia e Chicco con la donazione di prodotti e il volontariato d’impresa.

Le farmacie aderenti su www.nph-italia.org

UNA GIORNATA DI VOLONTARIATO E DI SOLIDARIETÁ. La terza edizione di In farmacia per i bambini si terrà venerdì 20 novembre 2015, in occasione della Giornata Mondiale dell’Infanzia, in 1100 farmacie d’Italia, una giornata alla quale Fondazione Rava invita tutti a partecipare, insieme a migliaia di volontari già attivi sul territorio nazionale e ai collaboratori delle Aziende partner KPMG, Mellin, Solgar, Nutricia e Chicco. Cosmofarma e Federfarma saranno al fianco della Fondazione in qualità di partner istituzionali; Farmindustria patrocina la Giornata, cui parteciperanno anche Federfarma Servizi, Edelman, Helan, Q8, QuEST Global, Research Now, Societe Generale, Thea Group, Zambon con la donazione di prodotti e con il volontariato d’impresa. Parteciperanno anche le Farmacie Comunali, rappresentate da Assofarm e Llloyds Farmacia Comunale.

I BAMBINI BENEFICIARI. Secondo i dati Istat, nel 2014 la povertà assoluta ha coinvolto il 5,7% delle famiglie e la povertà relativa il 10,3%. Grazie al contributo dei tanti volontari che hanno partecipato nella scorsa edizione nel 2014, è stato possibile donare a 182 enti beneficiari in Italia e all’Ospedale Pediatrico N.P.H. St Damien di Haiti 90.000 confezioni tra farmaci pediatrici da banco, alimenti per l’infanzia e prodotti baby care.

Quest’anno l’obiettivo della Fondazione è ancora più grande, perché si conta di aiutare oltre 240 enti e case famiglia su tutto il territorio nazionale che danno sostegno ai bambini che vivono una condizione di povertà sanitaria.

Tra questi saranno numerosi quelli che fanno fronte alle necessità dei bambini migranti e delle loro famiglie; un’emergenza che la Fondazione conosce bene essendo da due anni impegnata nell'invio di team di volontari medici per l'assistenza sanitaria a bambini e donne incinte sulle Navi della Marina Italiana nel Canale di Sicilia. Parte della raccolta sarà inoltre destinata all’Ospedale pediatrico St Damien che assiste 80.000 bambini l’anno in Haiti, paese del quarto mondo dove 1 bambino su 3 non arriva a 5 anni.

L’iniziativa ha il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, delle Regioni Campania, Lazio, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Puglia, Sardegna, Veneto, dei Comuni di Milano, Bologna, Firenze, Genova, Napoli, Torino, Verona, Casteggio.

LA COMUNICAZIONE. Anche quest’anno, Martina Colombari sarà testimonial della campagna, invitando il pubblico a recarsi nelle farmacie e a ricordare con il proprio farmacista la Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia. In farmacia per i bambini si realizza anche grazie alle testate e ai media che hanno concesso spazi di sensibilizzazione, tra questi il Segretariato Sociale Rai.

LA CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI. Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo l'anniversario della firma della Carta dei Diritti dell’Infanzia, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1989; ancora oggi, a milioni di bambini nel mondo i diritti più basilari sono negati. Chi si recherà nelle farmacie aderenti riceverà dai volontari il pieghevole sui Diritti dei bambini, proposto quest’anno sotto forma di cruciverba, da fare a scuola o in famiglia per scoprire i diritti dei bambini giocando. Tra i diritti sarà ricordato quello alla vita dopo la nascita, difeso dal progetto ninna ho progetto promosso da Fondazione Francesca Rava e da KPMG contro l’abbandono neonatale (www.ninnaho.org).

www.nph-italia.org